Un vino DOC , il Primitivo di Manduria

Un vino DOC , il Primitivo di Manduria viene prodotto in provincia di Taranto . Il vitigno o meglio l’uva lavorata che ci offre questo splendido nettare si chiama Primitivo . Tale vino è prodotto nell’omonimo comune di Manduria e nelle zone limitrofe . E’ consentito , peraltro , produrlo solo in quelle determinate zone , avendo la denominazione DOC .

Il Primitivo di Manduria DOC deve riposare almeno fino al 31 marzo successivo alla raccolta che avviene nel mese a cavallo tra agosto e settembre , dopo di ché è pronto al consumo . Mentre per la tipologia “Riserva” l’affinamento si allunga a 24 mesi , di cui 9 in botte di legno . Per il classico otteniamo un vino che arriva ai 13,5° , mentre per il Riserva si arriva a minimo 14° .

Un vino DOC , il Primitivo di Manduria ha colore rosso rubino con sfumature violacee , anche in base al suo invecchiamento . Con la sua gradazione medio-alta presenta un sapore deciso , fruttato e vellutato sempre in base al suo riposo . Il suo odore rispecchia il sapore ed è decisamente fruttato e armonico .

Il Primitivo di Manduria si trova anche sotto altre forme . Il Primitivo di Manduria Dolce Naturale è realizzato con le vinacce secche di Primitivo , arriva a 16° ed è sopratutto accompagnato con vari dessert . Esso ha una denominazione DOCG .

Infine volevo indicare un’ottimo sito dove fare acquisti online . Tannico.it è veramente ben fornito…e chissà , sperando che questa pillola vi sia piaciuta , vi auguro un sereno e alternativo bicchiere diVino 😉 .

Stile Tricolore